Select Language / Country  Country Flag



Español


Italiano

Nederlands

Português

Svenska

中文

繁體中文


한국어

Teoria Pratica della Fatica

Durata:

Vengono offerti 1 o 2 giorni. Prego, contattare il vostro supporto locale per concordare la lunghezza del corso.

Descrizione del corso

“Practical Fatigue Theory” (teoria pratica della fatica) è un corso tecnico formativo concepito per coloro che vogliono comprendere i calcoli e le prove sulla fatica. Idealmente, esso viene seguito dagli utenti di software come il nCode GlyphWorks Fatigue & Crack Growth od il DesignLife, o perfino da coloro che desiderano far pratica dei software. Il corso non è specifico per il software; esso è egualmente appropriato alle prove ed ai calcoli della fatica basati su CAE.

Esso è focalizzato al preparare gli ingegneri alla comprensione dei calcoli e delle prove (ed ai risultati creati dagli utenti del software), fornendo loro la necessaria teoria sulla fatica di cui essi abbisognano per completare gli ingressi richiesti, la comprensione della terminologia e la comprensione di come il software (se usato) effettua le analisi. Il corso è molto specifico nei termini di come applicare ed usare la teoria della fatica – durante il corso si effettueranno dei calcoli manualmente. Ad esempio, il corso definisce non solo i parametri richiesti per la caratterizzazione dei materiali, ma mostra anche come determinare questi parametri partendo dai dati di prova o stimandoli se questi ultimi non sono disponibili.

Il corso è suddiviso nelle seguenti sezioni: Introduzione, Stress-Life (vita alla sollecitazione), Strain-Life (vita alla deformazione), LEFM, che sono gli argomenti principali del corso, ed anche altri argomenti avanzati di natura pratica. Per ciascuno dei 3 metodi di analisi, il corso definisce innanzi tutto la procedura di base, la quale fornisce allo studente i concetti base per tale metodo. Vengono poi illustrati ulteriori dettagli per ogni parte del processo che sviluppano i concetti base. Il corso comprende calcoli eseguiti a mano in ciascuna delle sezioni, al fine di rafforzare i concetti ed i metodi descritti.

Partecipanti

Chiunque sia coinvolto nelle valutazioni e prove di fatica. Si presume una precedente conoscenza del comportamento dei materiali e della meccanica strutturale generale, tipica di molti ingegneri praticanti.

Programma del corso

  • Introduzione alla Fatica
    • Cenni storici e pratica moderna
    • Meccanismo base della fatica – la fisica fondamentale
    • Ciò aiuta le cognizioni dei partecipanti ad entrare nella giusta prospettiva
  • Approccio a Stress-Life (vita alla sollecitazione) -SN
    • Concetti della fatica ad alto ciclo ed ai limiti di resistenza
    • Definizione dei carichi e problemi che influenzano la precisione
    • Conteggio del ciclo Rainflow 
    • Sollecitazioni medie ed effetto della finitura delle superfici  (Goodman, ecc.)
    • Stima delle proprietà della fatica
  • Numerosi semplici calcoli manuali
    • Comprensione della dispersione e delle sue implicazioni
  • Paper clips (graffette) – una prova reale di fatica
  • Componente SN rispetto al materiale SN e saldature
  • Approccio Strain-Life (vita alla deformazione) – EN
    • Ciclo di fatica alto e basso
    • Proprietà dei materiali e loro misurazione
    • La curva carico-deformazione, e la curva ciclica carico-deformazione
    • Plasticità localizzata e correzioni degli incavi di Neuber 
    • Calcoli manuali più avanzati – portate una calcolatrice.
  • Valutazioni multiassiali
    • Una discussione sugli argomenti e su come identificare differenti condizioni multiassiali
  • Meccanica della Frattura e Propagazione delle Cricche - LEFM
    • Campi di sollecitazione e cricche
    • Soluzioni K (funzioni di conformità)
    • Fratture statiche
    • Propagazione delle cricche e legge di Paris
    • Corrosione ed effetto degli intagli
    • Calcolo manuale delle dimensioni critiche delle cricche
      • Criterio NDT e tolleranza ai danni
    • Calcolo manuale del problema della propagazione della cricca
  • Sommario
    • Confronto dei metodi – quando usare l'uno o l'altro
    • Discussione della modellazione della fatica e '5-box trick'

Tempi del corso

I tempi dei corsi sono flessibili e varieranno per adattarsi alle esigenze dei partecipanti ed alle loro domande. Ci sarà tempo per porre le domande ed i partecipanti sono incoraggiati di portarsi degli esempi su cui discutere; i componenti danneggiati sono particolarmente benvenuti.

Altri corsi

Interactive Data Processing using nCode GlyphWorks
(Gestione Interattiva dei Dati usando nCode GlyphWorks)

FE-based Fatigue Analysis with DesignLife
(Analisi della Fatica Basata su FE con DesignLife)